Green Transition

Formazione a sostegno della svolta verde e sostenibile delle aziende

Con l’Avviso 2/2021 Fondimpresa ha stanziato 20.000.000 di Euro per finanziare la formazione dei lavoratori delle aziende aderenti al Fondo che vogliono approfondire le tematiche della Trasformazione Green o dell’Economia Circolare.

Sulle tematiche dell’Avviso abbiamo progettato assieme a partner prestigiosi e docenti esperti due proposte formative:

  • New Skills for Green Transition: un’ampia offerta di corsi progettata per consentire a ciascuno di declinare la propria professionalità in ottica green allo scopo di diventare promotore del cambiamento sostenibile.
  • Green Transition: Focus Energia: una proposta di formazione tecnica, che individua nell’uso più razionale e nella migliore gestione complessiva dell’energia uno dei cardini fondamentali per giungere a un reale sviluppo sostenibile.

Di seguito troverai il dettaglio dei singoli corsi ai quali potrai iscriverti cliccando sul bottone in fondo alla pagina.

NEW SKILLS FOR GREEN TRANSITION

AMBIENTE E SOSTENIBILITÀ: CHE COS’È LA GREEN ECONOMY

Obiettivo

Fornire ai partecipanti le conoscenze di base per la protezione ambientale ed i principali strumenti per perseguire lo sviluppo sostenibile.

Contenuti

  • Richiami delle discipline di base per la protezione ambientale e principi di ecologia
  • L’inquinamento e gli impatti sull’ambiente
  • Modello di sviluppo e i principi della sostenibilità
  • Strumenti di prevenzione e gestione ambientale (VIA, VAS, Agenda 21, Ecolabel, marchi ecologici, ecc.)
  • Le principali normative ambientali e i vincoli per le Organizzazioni
  • Criteri e metodologie di controllo interno ed individuazione delle criticità
  • I Sistemi di Gestione Ambientale (norme ISO14001 e Reg. EMAS)
  • Metodi di individuazione degli aspetti/impatti ambientali e valutazione della significatività
  • Controllo, individuazione delle criticità e miglioramento dei processi

Durata

8 ore (Modulo introduttivo)

SUSTAINABILITY AND HUMAN RESOURCE MANAGER

Obiettivo

Trasmettere strategie di sostenibilità all’impresa partendo dalla implementazione di modelli sostenibili di organizzazione del lavoro, sia in termini di tutela dei lavoratori che di produttività delle imprese. Il progetto formerà un HR con larghe competenze di progettazione e attuazione di modelli organizzativi finalizzati al benessere e alla tutela dei lavoratori e alla loro integrazione in modello più ampio di RSI e rendicontazione sociale.

Contenuti

  • Modulo 1 – Corporate sustainability: sistema di CSR (Corporate Social Responsibility) con particolare attenzione ai concetti di sostenibilità e reputazione aziendale; Bilancio Sociale, Social Statement e Codice Etico
  • Modulo 2 – Lavoro e sviluppo sostenibile (sustainable work & sustainable development): modelli sostenibili di organizzazione del lavoro all’interno dell’azienda, sia in termini di tutela dei lavoratori che di produttività
  • Modulo 3: Sustainable work: work-life balance e well-being
  • Modulo 4: Buone prassi europee di modelli sostenibili di organizzazione del lavoro

Durata

32 ore

PROJECT MANAGER PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

Obiettivo

Fornire competenze di analisi, monitoraggio e riorganizzazione dei processi aziendali incrementandone efficienza ed efficacia sulla base dei criteri ambientali definiti dalla ISO14001, dalla disciplina EMAS e dalle migliori pratiche per l’uso razionale dell’energia. Obiettivo ultimo sarà la formazione di un project manager in grado di progettare, implementare e monitorare sistemi di ottimizzazione nell’uso delle risorse, materie prime ed energia.

Contenuti

  • Modulo 1 – La sostenibilità ambientale in azienda e il ruolo del Project Manager: concetti di sviluppo sostenibile, economia circolare, normativa ambientale, efficientamento energetico, uso razionale dell’ energia, project management degli interventi di efficientamento delle risorse, valutazione degli investimenti in ottica di sostenibilità ambientale, sviluppo gestione e monitoraggio di progetti di sostenibilità ambientale, budgeting e finanza, bilanci di sostenibilità e strategie di CSR socio-economiche ed ambientali
  • Modulo 2 – Sistemi di Gestione Ambientale (SGA): standard internazionale ISO 14001:2015 e il sistema comunitario di ecogestione e audit EMAS (Eco-Management and Audit Scheme). Requisiti della norma ISO 14001 e dell’EMAS. Vantaggi. Metodologia. Pianificazione. Acquisizione dei dati. Reporting. Valutazione aspetti ambientali. Audit
  • Modulo 3 – Sistemi di Gestione dell’Energia (SGE): standard internazionale ISO 50001 e azioni correttive necessarie per migliorare l’efficienza energetica come soluzione per il risparmio energetico e la sostenibilità ambientale. Gli strumenti e le responsabilità. Le sfide e i rischi nell’implementazione dell’SGE. Il processo di audit. La pianificazione. Il report e il follow up

Durata

32 ore

SUSTAINABILITY OPEN AGENT

Obiettivo

Creare il “system integrator” della sostenibilità, cioè una figura professionale in grado di “governare” e adattare alle esigenze aziendali le tematiche affrontate nei tre percorsi del progetto SO GREEN dedicati al Sustainable HRM, alla sostenibilità ambientale e all’ecodesign. Una professionalità che fonde il sapere del Sustainability Manager con quello dell’Open Agent per connettere culture diverse e favorire l’auto organizzazione e la circolazione dell’informazione.

Contenuti

  • Modulo 1 – Introduzione al ruolo del SOA (Sustainability Open Agent)
  • Modulo 2 – Sustainability Manager per le risorse economiche, ambientali e sociali
  • Modulo 3 – Open Agent per lo sviluppo di organizzazioni aperte: Teoria della Openness, l’Agilità, il Design thinking; Identità dell’Open Agent in azienda; Tool di intervento organizzativo
  • Modulo 4 – SOA: Integrazione delle figure del Sustainability Manager e dell’Open Agent

Durata

40 ore

PRODUCT LIFE CYCLE DESIGNER

Obiettivo

Fornire competenze di ecodesign con l’obiettivo di ridurre gli impatti ambientali, sociali ed energetici del prodotto in ogni fase del suo ciclo di vita. Ciò coinvolge una analisi di tutti i passaggi e i processi a monte e a valle del processo produttivo aziendale e prevede una attenta analisi delle materie utilizzate, in relazione alle provenienze e agli impatti ambientali che la loro produzione ha già comportato. Completano il profilo competenze di comunicazione e certificazione delle performance di sostenibilità del prodotto.

Contenuti

  • L’innovazione di prodotto e di processo: i principi della sostenibilità
  • La metodologia LCA: requisiti generali, raccolta dati, la valutazione degli impatti ambientali
  • EcoDesign – il miglioramento ambientale di prodotto
  • Le certificazioni Ambientali di Prodotto e la Carbon FootPrint
  • L’informatizzazione della gestione degli aspetti ambientali
  • Strumenti software per l’ottimizzazione delle performance ambientali dell’azienda

Durata

32 ore

PERCHÉ LA TRANSIZIONE VERDE È UN’OTTIMA OPPORTUNITÀ PER CHI SI OCCUPA DELLE FINANZE AZIENDALI

Obiettivo

Fornire ai partecipanti le conoscenze sui principali strumenti per la costruzione di bilanci di sostenibilità e strategie di Corporate Social Responsability.

Contenuti

  • Bilanci di sostenibilità e strategie di CSR (Corporate Social Responsability) socioeconomiche ed ambientali
  • Guida al GRI Reporting Framework, modello universalmente accettato per il reporting della performance economica, ambientale e sociale di un’organizzazione
  • Opportunità di finanza agevolata per le aziende che adottano soluzioni green

Durata

8 ore

AREA FINANCE E RENDICONTAZIONE NON FINANZIARIA: UN MATRIMONIO CHE S’HA DA FARE

Obiettivo

Scoprire i benefici che un’impresa può ottenere scegliendo di rendicontare informazioni non finanziarie nel proprio bilancio.

Contenuti

  • Gli strumenti di rendicontazione di sostenibilità
  • La normativa di riferimento e gli scenari futuri
  • Gli standard GRI: come adeguarli alle caratteristiche delle PMI
  • Proposta di un percorso di rendicontazione di sostenibilità

Durata

8 ore

LA GREEN TRANSITION È UN’OPPORTUNITÀ: IL GREEN MARKETING

Obiettivo

Scoprire l’insieme delle attività e delle strategie messe in atto da un’azienda per contribuire a comunicare la propria sostenibilità ambientale.

Contenuti

  • Contesto attuale
  • Perché è importante comunicare la sostenibilità
  • Prima fare, poi raccontare
  • Non si strilla
  • Brand Storytelling
  • Le fasi di un piano di comunicazione
  • Gli strumenti per comunicare la sostenibilità

Durata

8 ore

CERTIFICAZIONI AMBIENTALI DI PRODOTTO

Obiettivo

Fornire ai partecipanti le conoscenze sulle principali certificazioni ambientali di prodotto riconosciute a livello internazionale e gli strumenti di comunicazione ambientale necessari per valorizzare tali etichettature.

Contenuti

  • Etichettature ecologiche di prodotto/servizio (Ecolabel, EPD, ecc.)
  • La Carbon Foot Print di prodotto/processo o servizio e la certificazione ISO/TS 14067
  • La water foot print
  • Il Green Public Procurement (GPP) ed i Criteri Ambientali Minimi (CAM)
  • Attività di riduzione e compensazione delle emissioni di gas serra
  • Casi studio di certificazioni ambientali di prodotto e Green Marketing

Durata

16 ore

GREEN TRANSITION: FOCUS ENERGIA

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELL’ENERGIA

Obiettivo

Fornire ai partecipanti le conoscenze relative agli scenari energetici mondiali e nazionali ed ai principali strumenti per la gestione sostenibile dell’energia (Diagnosi energetiche, ricorso alle fonti rinnovabili, piani di efficientamento, ecc.).

Contenuti

  • Fonti di energia, approvvigionamenti, scenari globali energetici e di emissioni, gli attori coinvolti
  • Il ruolo dell’Esperto in Gestione dell’Energia (Energy Manager)
  • Il percorso per l’applicazione dei Sistemi di Gestione Energia
  • La conduzione di diagnosi energetiche (cos’è, come si imposta e si conduce una diagnosi energetica aziendale, i requisiti dell’audit energetico, l’acquisizione dei dati, ecc.)
  • Le fonti di energia rinnovabili (FER) e gli impianti alimentati da fonti di energia rinnovabile (solare termico, fotovoltaico, eolico, biomasse, ecc.)
  • L’idrogeno e le sue opportunità
  • I piani di efficientamento aziendali
  • Analisi di alcuni casi studio

Durata

24 ore

IL SISTEMA DI GESTIONE DELL’ENERGIA SECONDO LA NORMA ISO 50001

Obiettivo

Fornire ai partecipanti le conoscenze sui Sistemi di Gestione dell’Energia (SGE) in linea con i requisiti della norma ISO 50001 e le competenze per implementarli.

Contenuti

  • I Sistemi di Gestione Energia: la norma ISO 50001
  • Individuazione e valutazione degli aspetti energetici di un’organizzazione e redazione di un registro delle opportunità di risparmio energetico
  • La pianificazione ed implementazione di un sistema di gestione dell’energia (procedure, moduli, istruzioni operative, ecc.)
  • Integrazione con altri strumenti aziendali e l’integrazione dei processi integrati Ambiente-Qualità-Sicurezza ed Energia

Durata

24 ore

I percorsi formativi possono anche essere organizzati in un’edizione personalizzata per una singola azienda, con almeno quattro partecipanti

ECONOMIA CIRCOLARE

Se è l’economia circolare il tema che vuoi approfondire in azienda, contattaci per candidare azioni formative altamente personalizzate e finanziabili sempre con l’avviso 2/2021 di Fondimpresa (Ambito B)

I corsi saranno calendarizzati successivamente all’approvazione del Piano da parte di Fondimpresa

Se sei interessato alla nostra proposta formativa, per scegliere i tuoi corsi clicca sul bottone a fianco

CONDIVIDI LE TUE ESIGENZE PER UN PIANO PERSONALIZZATO

CHIAMACI
PER UNA CONSULENZA
ONE TO ONE GRATUITA

Hai bisogno
di ulteriori
informazioni?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: