Il Blog di W.Training

Condividiamo Conoscenza
Da Fondimpresa tre importanti novità per Aziende aderenti ed Enti formativi

Da Fondimpresa tre importanti novità per Aziende aderenti ed Enti formativi

Nella convinzione che la formazione continua, in questa fase di forte difficoltà economica conseguente all’emergenza del Covid-19, possa dare un importante contributo nel supportare il sistema delle imprese e del lavoro, Fondimpresa ha assunto una serie di decisioni che puntano ad agevolare ulteriormente le aziende aderenti e i soggetti attuatori impegnati nella realizzazione di piani formativi.

STRUMENTI PER LA RIPARTENZA – Il Fondo Nuove Competenze

STRUMENTI PER LA RIPARTENZA – Il Fondo Nuove Competenze

Con il decreto Rilancio dello scorso maggio il Governo italiano ha creato il Fondo nuove competenze che consente alle aziende la conversione temporanea dell’orario di lavoro per mutate esigenze organizzative in percorsi di formazione. Il decreto Agosto appena approvato ha triplicato le risorse destinate al Fondo: da 230 a 730 milioni di euro.

Distanziamento sociale, swipe card e rotazioni dei turni: come il Coronavirus ha cambiato il settore logistica

Distanziamento sociale, swipe card e rotazioni dei turni: come il Coronavirus ha cambiato il settore logistica

Le sfide del 2019 hanno lasciato il posto a tutta una serie di nuove sfide per le quali il COVID-19 è stato un catalizzatore diretto o indiretto: dalle soluzioni flessibili e agili alla precisione dell’inventario; all’efficienza del picking e dal distanziamento sociale all’igiene del pavimento del magazzino, i requisiti per la logistica di domani sono molto diversi da quelli degli anni precedenti.

Osservatorio MECSPE Nazionale, II trimestre 2020 – Fabbriche resilienti: tecnologie 4.0, giovani specializzati e sostenibilità gli elementi per guardare al futuro

Osservatorio MECSPE Nazionale, II trimestre 2020 – Fabbriche resilienti: tecnologie 4.0, giovani specializzati e sostenibilità gli elementi per guardare al futuro

Il virus ha impattato sulla quasi totalità delle aziende, ma 6 su 10 hanno saputo reagire alla crisi grazie agli investimenti introdotti da tempo in nuove tecnologie. Il 65% prevede il ritorno alla normalità entro un anno (23% entro 6 mesi), il 14% è già a livelli pre Covid. Il 12% ha riconvertito la produzione su altri settori o sta valutando di farlo.

Cinque principi di leadership per i professionisti della cybersecurity

Cinque principi di leadership per i professionisti della cybersecurity

Qualsiasi organizzazione necessita di buoni manager, soprattutto nei momenti di difficoltà. Per questi ultimi è, quindi, importante continuare a sviluppare le proprie competenze, oltre a formare la generazione che seguirà. Non è raro, nella cybersecurity, che i tecnici gestiscano dei team. Tuttavia, è convinzione che i tecnici comprendano la tecnologia ma non le persone, tendono, cioè, ad essere competenti da un punto di vista prettamente tecnico, ma non possiedono le doti umane necessarie per una leadership efficace.

Smart working: pur di non rinunciarvi, il 60% degli italiani pronto a cambiare lavoro

Smart working: pur di non rinunciarvi, il 60% degli italiani pronto a cambiare lavoro

Per oltre il 70% degli intervistati da Wyser, società internazionale di Gi Group che si occupa di ricerca e selezione di profili manageriali, tornare in ufficio sarà stressante. L’80% si fida delle misure di sicurezza adottate dalla propria azienda, ma in pochi sanno già quali modalità e politiche di welfare verranno adottate per agevolare il rientro in ufficio (35,9%).

Taisch: «Nell’era del New Normal investiamo su Industrial IoT e competenze digitali»

Taisch: «Nell’era del New Normal investiamo su Industrial IoT e competenze digitali»

A quattro anni di distanza dalla prima presentazione del Piano nazionale per l’Industria 4.0, con Marco Taisch, uno dei componenti della cabina di regia che ha contribuito alla stesura del Piano, abbiamo fatto il punto sul cammino percorso finora dal nostro Paese per affrontare la quarta rivoluzione industriale e su ciò che va ancora fatto per completare la trasformazione digitale delle nostre imprese.

Perché ottime esperienze B2B sono più importanti che mai

Perché ottime esperienze B2B sono più importanti che mai

Con le esperienze digitali B2B che andranno nel tempo a giocare un ruolo più cruciale nel successo a lungo termine delle aziende, è importante che le imprese lavorino per migliorare e perfezionare la loro presenza online. Ma ci si deve porre una domanda fondamentale: cosa rende un’esperienza B2B ottima per i clienti?