Una volta raccolte le informazioni dai clienti/potenziali clienti lo step seguente è riassumere i concetti più importanti. Esistono un’infinità di metodi per strutturare i concetti, tra cui le mappe.

Una mappa è la visualizzazione di concetti che mostra le correlazioni. È una raffigurazione grafica della conoscenza con lo scopo di porre ordine nei nostri pensieri.

🌲 La mappa mentale è come un albero, ovvero la base è il concetto chiave da cui partiamo. Invece, sui rami sono scritti i termini che si allontanano dal concetto chiave.

🛣️ La mappa concettuale, invece, è una rete stradale, cioè può partire da più concetti chiave che si intersecano tra di loro nel momento in cui si verificano legami tra i concetti trattati.

🌼 Per raffigurare gli elementi più importanti è possibile usare la mappa a margherita. La mappa è come un fiore con cinque petali e ogni petalo rappresenta un elemento. In questo modo ogni petalo ha la medesima importanza degli altri, quindi non è automatico vedere sempre come più importante il primo elemento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: