La simulazione 3D al servizio del manifatturiero: dalla fase commerciale fino al post vendita

Percorso per area aziendale

24 ore

In caso di prosecuzione dell’emergenza Covid-19, il corso sarà fruibile in videoconferenza

ISCRIVITI

La simulazione sfrutta i dati raccolti per ricreare il mondo fisico all’interno di un mondo virtuale, inserendo al suo interno anche macchine, prodotti e persone. L’impiego di dati, congiunto alle conoscenze fisiche eventualmente disponibili sul processo o prodotto in analisi, permette infatti di descriverli attraverso insiemi di equazioni matematiche che prendono il nome di “modelli”.

Ad oggi l’impiego di modelli simulativi è rivolto alle fasi di progettazione e configurazione, cioè alle fasi strategiche del sistema produttivo, che avvengono solitamente offline, sebbene sia chiaro che l’importanza di questa tecnologia si possa manifestare anche nelle fasi più operative agendo direttamente online attraverso una piattaforma. Infatti, questi modelli permettono di simulare nel mondo virtuale le azioni da svolgere nella realtà, così da rendere il processo più efficiente, ottimizzando la produttività, assicurando la qualità del prodotto, riducendo gli scarti di produzione, i tempi di attesa e la quantità di lavoro da svolgere.

Recentemente, le tecniche di simulazione si sono evolute consentendo anche passaggi di scala che permettono di descrivere e prevedere il comportamento di sistemi complessi nano strutturati, sia nel campo dell’ingegneria dei materiali che delle scienze della vita, aprendo enormi possibilità di progettazione in settori industriali particolarmente innovativi. Queste tecniche si combinano e si completano con sofisticate tecniche sperimentarli al fine di generare un connubio di dati sperimentali e simulati che alimentano i Big Data, i quali sono a loro volta analizzati tramite tecniche di business analytics per fornire risposte ai progettisti.

Il percorso mira a formare esperti in grado di utilizzare la tecnologia della simulazione 3D dalla fase commerciale fino al post-vendita.

Programma del corso

MODULO 1: Introduzione – Le tecnologie e i vantaggi – 2h

  • Le opportunità offerte dalla digitalizzazione nel contesto di I4.0.
  • I trend futuri (secondo le vision di ManuFuture ed EFFRA).
  • Case study. Caso pratico d’applicazione delle tecnologie di virtualizzazione e di digital double lungo il ciclo di vita di un impianto industriale, dalla fase commerciale fino al monitoring e manutenzione degli impianti.

MODULO 2: La simulazione 3D e la virtualizzazione dei sistemi per l’azione commerciale e l’analisi della produttività – un approccio “hands on” – 6h

  • Introduzione dei concetti alla base della simulazione 3D e virtualizzazione di macchine e impianti.
  • Dal CAD al modello cinematico: modellazione 3D di un sistema di produzione (macchina/impianto) su piattaforma TTS.
  • Dall’ambiente 3D statico alla definizione del comportamento del digital twin: la modellazione logica.
  • Usare i risultati della simulazione per ottimizzare la proposta al cliente: l’analisi “what if” di varianti d’impianto/macchina.

MODULO 3: Il virtual commissioning 3D per il debug del controllo – 8h

  • Introduzione alla connessione live con i CN/PLC – controllare la macchine/impianto virtuale.
  • Impiego della piattaforma DDDMachine di TTS per il virtual commissioning:
    • Importazione del modello di simulazione;
    • Definizione delle logiche di reazione del modello;
    • Connessione con un CN reale;
    • Commissioning e debug del controllo.

MODULO 4: Sinergie: connessione real to digital e simulazione insieme per l’ottimizzazione della produzione – 8h

  • Il mirroring dello stato dell’impianto con fini di monitoring con fini di manutenzione predittiva e reattiva.
  • Ottimizzazione batch di lotti di produzioni variabili

Calendario del corso

  • 16/03/2021, orario 9-13
  • 18/03/2021, orario 9-13
  • 23/03/2021, orario 9-13
  • 25/0372021, orario 9-13
  • 30/03/2021, orario 9-13
  • 01/0472021, orario 9-13

In caso di prosecuzione dell’emergenza Covid-19, il corso sarà fruibile in videoconferenza

 

DESTINATARI

L’attività formativa non prevede una quota di iscrizione e si rivolge a:

  • ruoli chiave tecnici di imprese di medie dimensioni (con meno di 250 occupati e che realizzano un fatturato annuo non superiore a 50 milioni di euro, oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 43 milioni di euro) aventi sede legale o unità produttiva in Regione Emilia Romagna appartenenti alla filiera della meccanica, meccatronica e motoristica;
  • liberi professionisti.

Le attività di selezione saranno messe in campo solo nel caso di domanda eccedente i posti disponibili e verteranno sulla verifica dei requisiti di ammissibilità previsti dall’avviso e sulla tempistica di iscrizione. Le imprese destinatarie devono rispettare le regole del “de minimis” (regolamento CE n. 1998/2006 e UE n.1407/2013).

PERCORSI DI ACCOMPAGNAMENTO

Durata di ciascun percorso: 10 ore

L’obiettivo dei percorsi di accompagnamento è quello di favorire il trasferimento all’interno dei processi produttivi aziendali di quanto appreso durante il percorso di formazione garantendo la corretta implementazione delle tecnologie ed un supporto mirato alle singole realtà aziendali.

I partecipanti verranno affiancati da docenti/consulenti esperti del settore nell’utilizzo dei nuovi strumenti digitali sviluppando progettualità e applicazioni concrete nello specifico contesto aziendale.

Ciascun intervento ha, pertanto, la finalità di analizzare gli obiettivi aziendali in ottica Industria 4.0 all’interno dei diversi processi aziendali e favorire l’implementazione degli strumenti tecnologici più adatti al loro raggiungimento.

Ciascuna impresa partecipante potrà scegliere le tematiche sulle quali usufruire del progetto di accompagnamento tra quelle affrontate nel percorso formativo e concordare con il docente/consulente il programma specifico di ciascun intervento.

DOCENTI

Paolo Pedrazzoli, laurea in Ingegneria Meccanica presso il Politecnico di Milano e dottorato di ricerca in Ingegneria Industriale. Dal 2002 lavora per TTS S.r.l. come responsabile della simulazione 3D e dei sistemi basati sulla conoscenza.

Diego Rovere, laurea in Ingegneria Meccanica, Automazione e Robotica presso il Politecnico di Milano. Lavora dal 2003 al 2008 come responsabile del team di 3D Simulation presso ITIA-CNR e, dal 2006, è a capo del team di sviluppo software di TTS S.r.l.

TTS – Technology Transfer System S.r.l., partner del progetto NEW SKILLS 4.0, si occupa di simulazione e della gestione della conoscenza. Sviluppa soluzioni IT personalizzate per aziende manifatturiere ed attività di trasferimento tecnologico, animazione economica, supporto alla gestione dell’innovazione ed allo sviluppo di sistemi di gestione della qualità e di gestione ambientale.

ATTESTATO

Al termine del percorso formativo, ai partecipanti verrà consegnato un attestato di frequenza.

PER INFORMAZIONI

Luca Galipò Tel. 051 0185176 Email luca.galipo@wtraining.it

Al corso mancano

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

Affrettati a prenotare il tuo posto!

Per maggiori informazioni sul corso LA SIMULAZIONE 3D AL SERVIZIO DEL MANIFATTURIERO: DALLA FASE COMMERCIALE FINO AL POST VENDITA, compila il modulo

Clicca qui per l'Informativa Privacy

  • 16/03/2021, orario 9-13
  • 18/03/2021, orario 9-13
  • 23/03/2021, orario 9-13
  • 25/0372021, orario 9-13
  • 30/03/2021, orario 9-13
  • 01/0472021, orario 9-13

In caso di prosecuzione dell’emergenza Covid-19, il corso sarà fruibile in videoconferenza

24 ore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: