fbpx

Formazione specialistica in Additive Manufacturing

Un mini-Master in tre moduli - gratuito, in quanto finanziato dalla Regione Emilia-Romagna - per approfondire e sperimentare tutte le fasi della produzione additiva
ISCRIVITI

La manifattura additiva – o additive manufacturing – trasformerà radicalmente il modo di produrre anche in Emilia-Romagna. Tale importante innovazione, che si inquadra nell’ambito della più ampia tendenza alla digitalizzazione della manifattura denominata Industria 4.0, permetterà di realizzare oggetti con nuove geometrie, di ridurre le scorte di magazzino, di realizzare una “personalizzazione di massa” di molti prodotti, di ridefinire i processi di localizzazione delle attività produttive con una diversa logistica, una nuova organizzazione del lavoro.

Si tratta di un processo di cambiamento di particolare interesse per il tessuto produttivo della nostra regione, caratterizzato da una larga prevalenza di medie imprese. Le tecniche della produzione additiva, infatti, sviluppano i punti di forza dei settori in cui le economie di scala non sono un fattore importante di successo e in cui invece l’agilità e la rapidità di azione costituiscono un fattore vincente.

Per cogliere appieno le opportunità offerte da questa nuova modalità produttiva e forgiare le nuove professionalità nel campo della manifattura richieste dai sistemi di produzione 3D, W.Training, con la supervisione scientifica dell’Unimore e la partnership di alcune imprese leader della manifattura additiva, presenta una proposta formativa unica nella nostra Regione: Formazione specialistica in Additive Manufacturing.

Il percorso, che fa parte di “Traiettorie di formazione verso l’Industria 4.0” – progetto interamente finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, il cui scopo è quello di contribuire all’innovazione, all’adeguamento tecnologico e organizzativo delle imprese della filiera meccanica, meccatronica e motoristica, accompagnandole ad affrontare le sfide della quarta rivoluzione industriale – si articola in tre moduli che permetteranno di approfondire e sperimentare tutte le fasi della produzione additiva.

A momenti di lezione in aula (tutti da 32 ore, tenuti da esperti del tema Additive Manufacturing appartenenti al mondo accademico, della ricerca e da formatori provenienti da realtà pioniere e d’eccellenza a livello europeo) si aggiungeranno accompagnamenti personalizzati in impresa, finalizzati al trasferimento delle competenze acquisite in azienda.

Destinatari

Le azioni formative si rivolgono a imprenditori, dirigenti, tecnici, di medie imprese del sistema regionale della meccanica, meccatronica e motoristica.

Sedi di realizzazione

Le attività formative a carattere interaziendale saranno svolte presso la sede di W.Training di Modena e presso i partner e i promotori del progetto.

Programma dei moduli

1. Design for (Metal) Additive Manufacturing

Il modulo formativo è incentrato sulla progettazione per le tecnologie additive e ha l’obiettivo di illustrare le caratteristiche di alcuni strumenti software che mettono in grado il progettista di ottimizzare il design e le prestazioni del componente in termini di peso, rigidità strutturale e deformazioni, tenendo conto del processo e delle caratteristiche dei materiali e della loro “disposizione” nell’elemento progettato.

  • Descrizione delle tecnologie esistenti e in fase di sviluppo – opportunità e limiti attuali

  • Aspetti d’integrazione dell’AM nel processo produttivo

  • Impatto sulla strategia di sviluppo del prodotto e sulla suppy chain

  • Opportunità di sviluppo di nuovi business models

  • Introduzione al design for additive manufacturing

  • Introduzione di logiche, regole e principi di progettazione per il metal additive manufacturing

  • Applicazione delle polveri

  • Morfologia delle polveri

  • Metodi di fabbricazione polveri

  • Caratteristiche delle polveri

  • Trattamenti termici di componenti prodotti mediante AM:

    • meccanismi di rinforzo dei materiali metallici

    • nozioni base sui trattamenti termici e termochimici

    • distensione

    • solubilizzazione e invecchiamento

    • trattamenti termochimici

  • Processi di modifica superficiale di componenti prodotti mediante AM

  • Finitura meccanica

  • Finitura chimica ed elettrochimica

  • Altri metodi di finitura

  • La resistenza a corrosione di componenti ottenuti mediante AM

2. Qualità, ambiente e sicurezza nell’Additive Manufacturing

Le tecnologie additive sono un aspetto innovativo per il settore manifatturiero e, come tali, vanno a definire una serie di nuove modalità operative, spesso molto diverse da quelle che caratterizzano i tradizionali processi di lavorazione. Il modulo formativo consente di acquisire conoscenze e capacità per presidiare gli aspetti di Sicurezza, Qualità e Ambiente nei processi produttivi che prevedono l’impiego di tecnologie di fabbricazione additiva.

  • Gestione della qualità del processo

  • Standard applicativi

  • Certificazione del processo

  • Certificazione del prodotto

  • Certificazione del personale

  • Sicurezza delle macchine di stampa (metallo)

  • Sicurezza della gestione delle polveri

  • Linee guida

  • DPI

Controlli non distruttivi

  • Imperfezioni tipiche del processo

  • Fondamenti del controllo visivo

  • Fondamenti del controllo liquidi penetranti

  • Fondamenti del controllo radiografico

  • Fondamenti del controllo tomografico

  • Fondamenti del controllo ad ultrasuoni

  • Metodi di verifica delle tensioni residue

Controlli distruttivi

  • Imperfezioni tipiche del processo

  • Principi delle proprietà meccaniche

  • Fondamenti esami micrografici

  • Fondamenti prove di durezza

  • Fondamenti delle prove di trazione

  • Fondamenti delle prove di fatica

  • Fondamenti delle prove di tenacità

  • Fondamenti delle prove di corrosione

  • Metodi di verifica delle tensioni residue

Visita ai laboratori

  • Riepilogo attività di controllo e certificazione

  • Visita alle diverse stazioni di controllo

  • Esempi di osservazione al microscopio ottico

  • Esempi di controllo mediante liquidi penetranti

3. Laboratorio pratico di (Metal) Additive Manufacturing

L’obiettivo del percorso formativo è quello di realizzare un vero e proprio laboratorio (LAB), dando il via ad un case study e coinvolgendo i partecipanti in un processo di produzione in 3D di un pezzo metallico, al fine di far comprendere le fasi dello sviluppo di un prodotto/componente realizzato con questa tecnologia di fabbricazione.

  • Metodi di prova

  • Laboratorio di progettazione Additiva: software di simulazione per prevedere le deformazioni e le microstrutture post-building

  • Demo e Hands On su CAD 3D su come progettare un modello metal 3D printing compliant o su come modificare un modello 3D esistente per alleggerirlo e renderlo metal 3d printing compliant

  • Demo e Hands On su analisi elementi finiti (FEM) per validare il modello 3D alleggerito/modificato

  • Demo e Hands On su ottimizzazione topologica e rifinitura superficiale del modello 3D alleggerito/modificato

  • Demo e Hands On su messa in piastra del componente (posizionamento del modello 3D nel volume di fusione laser, costruzione dei supporti, slicing, simulazione del tempo macchina e del volume di polvere da fondere al variare del posizionamento del modello 3D)

  • Laboratorio di metallografia quantitativa:

    • preparazione metallografica di campioni

    • misurazione densità con metodo di Archimede e analisi di immagine

    • rilevazione e segnalazione di eventuali difetti

    • prove di durezza

Calendario delle lezioni

1. Data: 07/12/2018.

Orario: 9-13/14-18.

Sede: W.Training Modena viale Virgilio 54/A.

Docente: Paolo Veronesi – Unimore.

Modulo: “Design for metal additive manufacturing”.

Argomenti: I GIORNATA – DFA Introduzione all’Additive Manufacturing: Descrizione delle tecnologie esistenti e in fase di sviluppo – opportunità e limiti attuali. Aspetti d’integrazione dell’AM nel processo produttivo. Impatto sulla strategia di sviluppo del prodotto e sulla suppy chain. Opportunità di sviluppo di nuovi business models.


2. Data: 14/12/2018.

Orario: 9-13/14-18.

Sede: W.Training Modena viale Virgilio 54/A.

Docenti: Fabio Baiocchi – Additiva, Roberto Rosi -Astra Research.

Modulo: “Design for metal additive manufacturing”.

Argomenti: II GIORNATA – DFA. Introduzione al Design for Additive Manufacturing Introduzione di logiche, regole e principi di progettazione per il metal additive manufacturing.


3. Data: 19/12/2018.

Orario: 9-13/14-18.

Sede: W.Training Modena viale Virgilio 54/A.

Docenti: Tec Eurolab.

Modulo: “Qualità, ambiente e sicurezza nell’additive manufacturing”.

Argomenti: I GIORNATA – QSA Gestione della qualità e della sicurezza. Gestione della qualità del processo. Standard applicativi. Certificazione del processo. Certificazione del prodotto. Certificazione del personale. Sicurezza delle macchine di stampa (metallo). Sicurezza della gestione delle polveri. Linee guida. DPI.


4. Data: 11/01/2019.

Orario: 9-13/14-18.

Sede: W.Training Modena viale Virgilio 54/A.

Docenti: Tec Eurolab.

Modulo: “Design for metal additive manufacturing”.

Argomenti: III GIORNATA – DFA Metallurgia delle polveri. Applicazione delle polveri. Morfologia delle polveri. Metodi di fabbricazione polveri. Caratteristiche delle polveri.


5. Data: 18/01/2019.

Orario: 9-13/14-18.

Sede: W.Training Modena viale Virgilio 54/A.

Docenti: Paolo Veronesi – Unimore.

Modulo: “Design for metal additive manufacturing”.

Argomenti: IV GIORNATA – DFA Trattamenti termici di componenti prodotti mediante AM. Meccanismi di rinforzo dei materiali metallici. Nozioni base sui trattamenti termici e termochimici. Distensione. Solubilizzazione e invecchiamento. Trattamenti termochimici. Processi di modifica superficiale di componenti prodotti mediante AM. Finitura meccanica. Finitura chimica ed elettrochimica. Altri metodi di finitura. La resistenza a corrosione di componenti ottenuti mediante AM.


6. Data: 25/01/2019.

Orario: 9-13/14-18.

Sede: W.Training Modena viale Virgilio 54/A.

Docenti: Fabio Baiocchi – Additiva; Roberto Rosi -Astra Research.

Modulo: “Laboratorio pratico di Metal Additive Manufacturing”.

Argomenti: I GIORNATA – LAB. Metodi di prova 1 giornata. Laboratorio di progettazione Additiva: software di simulazione per prevedere le deformazioni e le microstrutture post-bilding. Demo e Hands On (esperimenti e laboratori) su CAD 3D su come progettare un modello 3D printing compliant o su come modificare un modello 3D esistente per alleggerirlo e renderlo metal 3D printing compliant. Demo e Hands On su CAD 3D su come progettare un modello 3D esistente per alleggerirlo e renderlo metal 3d printing compliant. Demo e Hands On su CAD 3D su analisi elementi finiti (FEM) per validare il modello 3D alleggerito/modificato.


7. Data: 01/02/2019.

Orario: 9-13/14-18.

Sede: W.Training Modena viale Virgilio 54/A.

Docenti: Fabio Baiocchi – Additiva; Roberto Rosi -Astra Research.

Modulo: “Laboratorio pratico di Metal Additive Manufacturing”.

Argomenti: II GIORNATA – LAB. Metodi di prova II giornata. Laboratorio di progettazione Additiva: software di simulazione per prevedere le deformazioni e le microstrutture post-bilding. Demo e Hands On (esperimenti e laboratori) su CAD 3D su come progettare un modello 3D printing compliant o su come modificare un modello 3D esistente per alleggerirlo e renderlo metal 3D printing compliant. Demo e Hands On su CAD 3D su come progettare un modello 3D esistente per alleggerirlo e renderlo metal 3d printing compliant. Demo e Hands On su CAD 3D su analisi elementi finiti (FEM) per validare il modello 3D alleggerito/modificato.


8. Data: 08/02/2019.

Orario: 9-13/14-18.

Sede: Sede da definire.

Docenti: Paolo Veronesi Unimore, 4 ore, Fabio Baiocchi Additiva – 2 ore, Roberto Rosi Astra Research 2 ore.

Modulo: “Laboratorio pratico di Metal Additive Manufacturing”.

Argomenti: III GIORNATA – LAB. Metodi di prova. Demo e Hand On su ottimizzazione topologica e rifinitura superficiale del modello 3D alleggerito/modificato. Demo e Hands On su messa in piastra del componente (posizionamento del modello 3D nel volume di fusione laser, costruzione dei supporti, slicing, simulazione del tempo macchina e del volume di polvere da fondere al variare del posizionamento del modello 3D).


9. Data: 15/02/2019.

Orario: 9-13/14-18.

Sede: Sede da definire.

Docenti: Tec Eurolab.

Modulo: Qualità, ambiente e sicurezza nell’additive manufacturing”.

Argomenti: II GIORNATA – QSA Controlli I, non distruttivi. Imperfezioni tipiche del processo. Fondamenti del controllo visivo. Fondamenti del controllo liquidi penetranti. Fondamenti del controllo radiografico. Fondamenti del controllo tomografico. Fondamenti del controllo ad ultrasuoni. Metodi di verifica delle tensioni residue.


10. Data: 22/02/2019.

Orario: 9-13/14-18.

Sede: W.Training Modena viale Virgilio 54/A.

Docenti: Tec Eurolab.

Modulo: Qualità, ambiente e sicurezza nell’additive manufacturing”.

Argomenti: III GIORNATA – QSA Controlli II, esami distruttivi. Imperfezioni tipiche del processo. Principi delle proprietà meccaniche. Fondamenti esami micrografici. Fondamenti prove di durezza. Fondamenti delle prove di trazione. Fondamenti delle prove di fatica. Fondamenti delle prove di tenacità.


11. Data: 01/03/2019.

Orario: 9-13/14-18.

Sede: W.Training Modena viale Virgilio 54/A.

Docenti: Tec Eurolab Via Ruggiero Grieco, 91 Campogalliano (MO).

Modulo: Qualità, ambiente e sicurezza nell’additive manufacturing”.

Argomenti: III GIORNATA – QSA Controlli II, esami distruttivi. Imperfezioni tipiche del processo. Principi delle proprietà meccaniche. Fondamenti esami micrografici. Fondamenti prove di durezza. Fondamenti delle prove di trazione. Fondamenti delle prove di fatica. Fondamenti delle prove di tenacità.


12. Data: 08/03/2019.

Orario: 9-13/14-18.

Sede: Unimore dipartimento “Enzo Ferrari” via P. Vivarelli, 10 Modena.

Docenti: Paolo Veronesi – Unimore.

Modulo: “Laboratorio pratico di Metal Additive Manufacturing”.

Argomenti: IV GIORNATA – LAB Metodi di prova. Laboratorio di metallografia quantitativa: preparazione metallografica di campioni; misurazione densità con metodo di Archimede e analisi di immagine; rilevazione e segnalazione di eventuali difetti; prove di durezza.

In collaborazione con

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”- settore Tecnologie e Sistemi di Lavorazione. Svolge attività di ricerca focalizzata sulle Tecniche di Time Compression (Rapid Prototyping, Rapid Tooling, Rapid Manufacturing, Rapid Casting, Reverse Engineering) applicate allo sviluppo di prodotto-sistema di produzione-processo e sulle tecnologie non convenzionali e lavorazioni su materiali ad alte prestazioni, in particolare per quanto riguarda i micromeccanismi alla base delle prestazioni macroscopiche del processo;

Warrant Innovation Lab, Spinoff di Warrant Group s.r.l. che ha come mission il trasferimento di tecnologie avanzate dai produttori di conoscenza (Università ed Enti di ricerca di natura privata e pubblica) agli utilizzatori (le imprese). I servizi spaziano dalla ricerca industriale fino allo sviluppo precompetitivo; dal trasferimento tecnologico al public funding;

Oportechnics, società di consulenza francese, specializzata in gestione di progetti su siti industriali e in attività di monitoraggio tecnologico per l’Industria 4.0. Sviluppa azioni di accompagnamento per le aziende che desiderano modernizzare i propri processi manifatturieri e/o organizzativi;

Additiva, azienda di Modena specialista in manifattura additiva in grado di seguire il cliente dalla progettazione alla realizzazione del prodotto, offrendo servizi di Design For Additive Manufacturing, Produzione e Controllo;

Tec Eurolab, centro di competenze tecniche e laboratori di prova di Campogalliano (Mo) esperto dei materiali, dei processi e delle prove necessarie a testarne e validarne le proprietà chimiche, meccaniche e strutturali in funzione dell’utilizzo;

ASTRA Research nasce come spin-off accademico all’interno del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” dell’Università di Modena e Reggio Emilia, fornisce consulenza qualificata nell’ambito della verifica e ottimizzazione di particolari, progettazione, prove sperimentali provenienti dai più svariati settori, in particolare quello meccanico, automotive, movimento terra, biomedicale, biomeccanico e agroalimentare.

Per maggiori informazioni:

Luca Galipò
Gestione progetti | W.Training
Telefono diretto 051 0334585
luca.galipo@wtraining.it

Per maggiori informazioni:

Luca Galipò
Gestione progetti | W.Training
Telefono diretto 051 0334585
luca.galipo@wtraining.it

Affrettati a prenotare il tuo posto!

Per maggiori informazioni su Formazione specialistica in Additive Manufacturing, compila il modulo

Sede: Viale Virgilio 54 A – 41123 Modena (MO)

Data: ottobre 2018

Ore: 9-13 14-18

96 ore

GUARDA IL VIDEO del seminario “Manifattura Additiva Metallica: tecnologie e metodi per lo sviluppo dell’Industria 4.0 in Emilia-Romagna”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: