Economia circolare

Corso on line per scoprire perché è conveniente pensare in ottica “circolare” anche se si è una piccola impresa

Il corso è fruibile in modalità live streaming

Comodamente seduto al tuo Pc, potrai partecipare alla diretta on line e interagire con il docente, come se fossi in aula

ISCRIVITI

L’economia circolare è un modello di produzione e consumo che ha lo scopo di allungare quanto più possibile la “durata di vita” dei prodotti, promuovendo pratiche di condivisione, prestito, riutilizzo, riparazione, ricondizionamento e riciclo dei materiali e prodotti esistenti.

Lo scopo è superare il tradizionale modello economico lineare che dipende dalla disponibilità di illimitate quantità di materiali e di energia, scontrandosi con la realtà di un’offerta limitata per molte risorse essenziali per l’economia.

La crescita della popolazione mondiale e, di conseguenza, della domanda di tali risorse finite, crea nuovi equilibri e dipendenze verso Paesi che assumono ruoli sempre più strategici per l’approvvigionamento. Parallelamente, i processi di estrazione e utilizzo delle materie prime producono un grande impatto sull’ambiente, incidendo notevolmente sul consumo di energia e le emissioni climalteranti.

Per questo motivo, è in fase di aggiornamento la legislazione dell’Unione Europea sulla gestione dei rifiuti, per promuovere la transizione verso un’economia circolare che si ponga come paradigma alternativo all’attuale modello economico lineare.

Le PMI italiane che fanno parte delle catene di fornitura pubbliche e private hanno già cominciato ad approcciare il tema dell’economia circolare, complici le logiche di filiera e una visione maggiormente sistemica del processo industriale.

Perché l’economia circolare è importante per le PMI?

Essenzialmente per due ragioni:

  • il mercato sta sempre più premiando quei prodotti che sposano il tema della sostenibilità e sono qualificati proprio per caratteristiche/etichette ambientali;
  • nel prossimo futuro le aziende otterranno il credito se sapranno dimostrare di contribuire in modo concreto allo sviluppo circolare e sostenibile.

DESTINATARI

Persone chiave in azienda (tutte le funzioni).

CONTENUTI

  • Definizione di economia circolare
  • Evoluzione della normativa europea
  • Esempi virtuosi di applicazione in logica win-win
LA DOCENTE

LA DOCENTE

Stella Gubelli

Responsabile della unit di ALTIS, l’Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, che supporta e affianca le aziende nell’attivazione di percorsi virtuosi di CSR.

LA DOCENTE

LA DOCENTE

Chiara Brunisso

Laurea magistrale in Economia dell’Ambiente e del Cambiamento Climatico| Senior Sustainability Consultant, area Consulenza ALTIS

Dal 2017 si occupa di sostenibilità in ALTIS, affiancando le aziende in percorsi di rendicontazione, comunicazione della sostenibilità e sviluppo di piani strategici ESG.

È coinvolta nelle attività di formazione realizzate ad hoc per le imprese e nei Corsi di ALTIS con oggetto la responsabilità sociale d’impresa, in particolare sulle tematiche che riguardano gli impatti ambientali, il cambiamento climatico e l’economia circolare.

ALTIS

ALTIS

Università Cattolica

ALTIS è l’Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Pone la sostenibilità al centro, con attività di formazione, ricerca e consulenza dal 2005. Diffonde la cultura imprenditoriale e manageriale per la promozione di un approccio responsabile al business, che pone al centro la creazione di valore condiviso.

Al corso mancano

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

Affrettati a cogliere questa importante opportunità formativa, iscriviti subito e prenota il tuo posto al corso

Per maggiori informazioni sul corso ECONOMIA CIRCOLARE lasciaci i tuoi dati. Sarai ricontattato al più presto.

Clicca qui per l'Informativa Privacy

CORSO ON LINE

Data: 15 ottobre 2021

Orario: 9-13

4 ore

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: