TEST DI VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO – SER.COM S.R.L.

    Piano Formativo AVT/014A/18I (Avviso 3/2018 FONDIMPRESA)

    "WONDER – Meravigliarsi è il segreto per distinguersi" - CUP G88D19000560008

    Azienda SER.COM S.R.L.

    Titolo e ID (codice identificativo) del corso (Azione Formativa): Lo sviluppo dell'area commerciale: tecniche di vendita e fidelizzazione del cliente ID 2136890



    Campo obbligatorio



    Campo obbligatorio

    Istruzioni per la compilazione

    Obiettivo del presente questionario è la verifica dell’acquisizione delle nozioni trattate nel corso in oggetto.
    Si precisa che, per ogni quesito, è prevista una sola risposta corretta, quando non diversamente specificato nel testo della domanda stessa.

    1. Cos’è l’empatia?


    La capacità di essere simpaticiLa capacità di convincere gli altriLa capacità di mettersi nei panni dell’altra persona

    2. Le tecniche di riformulazione consentono di:


    Riformulare quanto detto dall’interlocutore per eliminare i termini egativi e rendere neutra la tua dichiarazionePresentare la cosa in modo diversoCambiare opinione durante la conversazione

    3. Essere assertivi significa:


    Dimostrare disponibilità e accondiscendenzaEsprimere in modo chiaro ed efficace le proprie emozioni e opinioni senza aggredire verbalmente l’interlocutoreMonopolizzare la conversazione

    4. Perché è importante il feedback nella comunicazione?


    Per verificare l’efficacia della nostra comunicazione e modificare la nostra strategia comunicativa in corsoCi permette di dissentire e criticare la personaCi permette di controbattere i contenuti

    5. Il cervello rettile è:


    Diffidente e in cerca di leader da seguireAperto e curiosoRazionale e deduttivo

    6. La sequenza dei 3 cervelli ideale per strutturare una mail efficace è:


    Rettile limbico neocortecciaLimbico neocorteccia rettileNeocorteccia rettile e limbico

    7. Cosa si intende per connessione situazionale?


    Fornire all’interlocutore una breve descrizione del momento presente per allinearci al suo stato d’animoUtilizzare una comunicazione rapida e immediata per andare direttamente al puntoAvere strumenti di office automation per essere connessi in ogni situazione

    8. La dichiarazione d’intenti serve a:


    Avvertire il cliente che non siamo disposti a negoziareChiudere più velocemente i contrattiIspirare un senso di leadership in chi legge e dare una chiara indicazione della nostra intenzione

    9. Cos’è la spark line?


    Il limite di durata da non superare durante una conversazioneModello di storytelling che serve a trascinare il lettore e generare in lui un crescente entusiasmoL’ultima parte del processo decisionale

    10. A cosa serve il ricalco?


    Ad entrare in sintonia con l’altro e capire quando è il momento di guidarloImitare voce e aspetto dell’altroRipetere quello che il cliente dice

    11. I 5 passaggi per disinnescare la rabbia sono:


    Ricalcare, approfondire, riassumere, guidare, definireRingraziare, accettare, ricalcare, scusarsi, proporreAscoltare, riassumere, ribattere, rifiutare, definire

    12. Cos’è il trattamento chirurgico dell’obiezione?


    Portare il cliente a prendersi un impegno rimuovendo tutti gli altri ostacoli sollevati in precedenzaSmontare l’obiezione pezzo per pezzoIntervenire in modo manipolatorio per rimuovere l’obiezione

    13. Quante alternative è meglio proporre al cliente?


    Il più possibile consecutivamente fino a quando non accetta2, prima la meno gradita, poi la più utile secondo noi3, ponendo come seconda quella che vogliamo scelga

    14. Alla fine di ogni comunicazione commerciale, verbale o scritta, deve esserci:


    Ringraziamento per l’attenzioneCall to actionProposta commerciale

    Avendo preso visione dell’informativa sul trattamento dei dati personali fornita in conformità con il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (2016/679), esprimo il mio consenso al trattamento dei miei dati per le finalità e con le modalità indicate nell'informativa stessa.